Coeli et TerraeLa resa dei conti nel Governo Conte

9 Agosto 2019by Francesco0
Astrology[1]
4aa44a10-1ae3-11e9-bad2-0fd52354c31c-rimg-w1200-h600-gmir
Birthday-Horoscope-2018-e1530416336498 (1)
CB3sN_AWgAAqtOq
civ
images
landscape-1446587356-stocksy-txp1fbbd73fhwf000-medium-637267
landscape-1481833983-astrology-2017
landscape-1482871265-solarsystemastrologyindex
pinterest-astrology-pumpkins-1539967999

Salvini si sente invincibile. Sicuro che il consenso del popolo sia sufficiente per ritenersi un vincente statista. Il problema è che da sempre Matteo ha fatto politica attraverso la demagogia e il populismo, ovvero con quei sentimenti di “stomaco” che di primo impatto colpiscono tutti, e hanno un largo consenso, ma poi non risolvono affatto i problemi, anzi li inaspriscono o peggiorano la situazione. Come la situazione immigrazione: non può essere risolta con i porti chiusi, il problema va affrontato anche alla radice, vanno risolte le condizioni di precarietà di certi popoli che fino a quando saranno in condizioni di fame, disperazione e povertà, continueranno ad emigrare; come la situazione sulla sicurezza, non può essere risolta trasformando la società in un far-west, guardate quello che sta accadendo negli USA: la liberalizzazione delle armi, non ha risolto il problema anzi lo ha peggiorato; psicopatici in apparenza sani, arrivano ad imbracciare le loro armi di assolto, e sterminare le persone come fossero in un video game; non possiamo immaginare che la sicurezza si possa risolvere con la liberalizzazione delle armi, le armi andrebbero bandite per sempre in una civitlà evoluta!

Ma anche io parlo per demagogia, è facile dare soluzioni alternative, originali, aperte a sentimenti di fratellanza e pace universale, non è così semplice risolvere i problemi della società, e quindi ognuno esprime la sua idea di mondo; non sono io al potere ma loro… e Matteo Salvini è in una posizione molto elevata in questo periodo, anche dal punto di vista del consenso elettorale. ASTROLOGICAMENTE quanto sta accadendo non mi sorprende: all’indomani degli esiti elettorali che hanno dato vita all’attuale Legislatura, le stelle con cui nasceva il Governo erano difficili e già in quel momento esatto descrivevano l’alto rischio di un governo che avrebbe terminato la sua esperienza in tempi precoci.

Quella che segue è la carta della Legislatura in corso, dove attualmente c’è il Governo Conte. E’ una carta composita formata dai dati di nascita del Premier Conte e dalla data di nascita della Repubblica Italiana.

Appena il Governo fu istituito, la carta di nascita mi aveva portato a indicare che il Governo avrebbe vissuto profonde conflittualità non solo interne ma anche esterne. Senza andare a ripetere il tutto, l’opposizione Saturno-Luna era stata definita come “contrasto con l’autoriy” ovvero con i poteri forti dell’Europa, contrasti motivati da una “idea diversa” che sarebbe partita dall’Italia e che si sarebbe scontrata con il conservatorismo dell’Europa. Cosa che è accaduta, e ricorderemo tutti i momenti molto seri e severi tra Europa e Italia (ancora in corso tra l’altro). Questa opposizione è alla base di un quadrato T dove troviamo Mercurio in Leone, e ci evidenzia non solo problemi con l’Europa e quindi con l’esterno, ma anche problemi di comunicazione interna: avevo tradotto questo aspetto come una comunicazione che all’interno della maggioranza sarebbe stata in apparenza una “alleanza” ma che invece nel tempo avrebbe coltivato, nell’oscurità, interessi privati e personali.

Questa intuizione era per lo più motivata dalla posizione dei vari componenti del Governo, in particolare osservavo che l’unico ministro che si posizionava in modo isolato in questa carta astrologica, e in un posto molto strategico, era proprio Matteo Salvini: il suo Sole infatti si posiziona proprio sulla cuspide della Settima Casa! Una posizione che già all’indomani della ufficialità del governo definii come “interessante”, come luogo in cui qualcuno si distanzia dal Governo, lavora in autonomia, fa i propri interessi, coltivando sé stesso, aumentando il suo potere  e  i suoi consensi, per poi chissà all’indomani alzarsi come Primo Ministro!

Matteo Salvini l’ho definito subito dopo l’osservazione della Carta del Governo, avvenuta dopo l’esito elettorale, “possibile futuro Premier” di questo paese. Ma la carta astrologica mi portò anche a dire che il governo avrebbe avuto una vita non facile per il 2019, con momenti di forte crisi, indicando inoltre che probabilmente la fine del Governo in corso sarebbe potuta coincidere con l’Opposizione di Saturno in Capricorno la cui orbita perfetta ce l’abbiamo il 29 dicembre 2019 quando Saturno entrerà al 21° nel Capricorno; quindi propesi per immaginare la fine del Governo e l’insediamento di una nuova realtà politica proprio per il 2020, anche se va detto che Saturno come transito è significato per questo governo dal grado 15° al grado 25° del Capricorno. La fragilità del governo è in questo periodo accentuata anche dal transito di Urano in Toro che è in aspetto di opposizione alla Luna della Legislatura.

L’opposizione Luna-Saturno può essere anche letta come l’opposizione attuale dei due partiti di maggioranza: la Luna può rappresentare la Lega Nord, questo perché è il partito che attualmente sta “mutando di fase”, venendo meno all’alleanza; Saturno può rappresentare il Movimento 5 Stelle che cerca di mantenere la propria posizione, la propria autorità, facendo appello alla ragionevolezza; la testa di questo quadrato T è invece… Giuseppe Conte, che nel segno del Leone simboleggia il delicato tentativo di “mettere d’accordo” (Mercurio) due anime cosi diverse e così lontane, rappresentate egregiamente dalla simbologia della Luna e di Saturno.

Matteo Salvini vuole elezioni subito… entro ottobre 2019.
La cosa è nelle mani del Presidente della Repubblica. Sarà possibile realizzare questo sogno?
Non so dare una risposta a questo, ma continuo a ritenere che Saturno sia attualmente significativo per questo Governo, quindi la Fine ufficiale può avvenire in qualsiasi istante. E’ certo però che il Sole della carta composita si trova a 21° del Capricorno, quindi l’orbita di Saturno sarà sempre più significativa man mano che si avvicina a fine dicembre 2019. A livello di orbita, l’opposizione è tuttavia già attiva, quindi rimane per me il 2020 l’anno in cui simbolicamente è possibile vedere la nascita di un nuovo governo, ma non vi è dubbio che anche i transiti di questo periodo siano fortemente significativi per il governo. Ritengo però che poiché Saturno è retrogrado, qualcosa non andrà come Matteo ritiene: ricordo che Salvini è un Pesci, e tra non molto vivrà una profonda situazione di conflittualità con i “poteri forti”, probabilmente con le istituzioni e la burocrazia, questo perché è in arrivo uno Stellium in Vergine molto potente, che disegna pattern di profonda ostilità sul grafico di Salvini, e che potrebbero indicarci un momento di profonde tensioni tra Salvini e i suoi attuali alleati, ma anche tra Salvini e le istituzioni in genere, scontri con il tecnicismo, la burocrazia e la formalità istituzionale.

Dei semplici transiti hanno avuto il potere e la forza di far “osservare” a me e a tanti altri astrologi le tensioni di questa Legislatura e del Governo in Corso, individuando per il governo la crisi in corso, proprio per il periodo attuale che stiamo vivendo, mese più o mese meno, tutti coloro che hanno analizzato questi transiti seriamente senza influenza ideologica o di simpatia, avevano osservato una profonda difficoltà nell’immaginare la conclusione della Legislatura nei tempi della Legge, cosa che Salvini e Di Maio si erano ripromessi: finiremo la legislatura! Per ora il rischio della crisi pare imminente, ma è tutto ancora da stabilire perché ricordate che un grafico retto da simbologie leoninie importanti come queste (protagonismo), e da un Sole in Cancro (protezionismo), può all’improvviso sorprendere con colpi di scena.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.stellarium.info/wp-content/uploads/2018/02/logo-white-medium-1.png

In Tune With The Universe

shares