Bernard Madoff: il truffatore. Quando temere Mercurio secondo Firmicus Maternus.

Astrology

Non accompagnarti mai da chi ha Mercurio nei termini perché persisteranno nella loro impudenza con malvagità, difendendosi con lo spergiuro. Saranno pronti ad ogni crimine di infamia, specialmente se con Mercurio in case sfavorevoli si accompagnerà a Marte che lo attacca in aspetto di quadratura. In questo caso i nativi subiranno l’esilio o la prigione o la sentenza del tribunale, si allonteranno (dal giudizio) come fuggitivi…

COMMENTO – nella descrizione di Firmico il ruolo di Mercurio nelle faccende della truffa e delle attività malvagie e pregiudizievoli, è centrale e determinante. Mercurio deve trovarsi in condizioni sfavorevoli, nel segno, nei termini, nei decani, negli aspetti, nella configurazione. Vediamo questo esempio pratico secondo le tracce di Firmico.

Il grafico rappresenta la nascita di Bernard (detto Bernie) Madoff (Rodden Rating AA database Astro Dienst) ex banchiere e criminale statunitense, condannato per una delle più grandi frodi finanziarie di tutti i tempi. La sua attività imprenditoriale inizia come broker negli anni sessanta, le speculazioni di borsa hanno successo a tal punto che si trasforma ben presto in una attività di investimento dove assume tutti i suoi famigliari, dal fratello Peter ai figli Mark e Andrew. L’11 dicembre 2008 è però arrestato dagli agenti federali e accusato di aver truffato i suoi clienti con un ammanco pari a 60 miliardi di euro. Si scoprì che la sua attività economica era basata su un gigantesco Schema Ponzi, un sistema noto dal 1900 che consiste nel promettere in modo fraudolento ai propri investitori altissimi guadagni, pagando sostanzialmente gli interessi maturati dai vecchi investitori con i soldi dei nuovi investitori. Insomma, la truffa consisteva nella gestione fraudolenta dei capitali. Il sistema saltò quando gli investitori cominciarono a richiedere rimborsi massicciamente: Madoff non fu in grado di soddisfare le richieste. I fondi di investimento Madoff provenivano principalmente da istituiti finanziari di tutto il mondo, furono truffate anche le italiane UniCredit e Banca Popolare, nonché le europee Royal Bank of Scotland, BBVA spagnola, Natixis francese, l’HSBC britannica, e tante altre ancora. Anche personaggi del mondo degli affari e dello spettacolo hanno subito danni dalla sua truffa colossale e mondiale: da Steven Spielberg, a Elie Wiesel, fino a Zsa Zsa Gabor, Kevin Bacon, Kyra Sedgwick, John Malkovich. Il processo accertò le sue colpe, portandolo ad una condanna a 150 anni di reclusione, il 29 giugno 2009.

Il Mercurio di Bernie Madoff non è certo nei termini di Mercurio, ma comunque è in quello di Saturno che come confine malefico e dal temperamento freddo + secco al grado più estremo, mal si colloca in un Mercurio in Ariete, governato da Marte. Il contrasto temperametnale è evidente, e notiamo una prima debilità, quella decretata dal retrogrado di Marte: minore, certo, ma sempre una debilità è!

Mercurio si trova nel confine di Saturno che nelle considerazioni secondo Valente e Critodemo ha una natura dannosa, invidiosa, i suoi gradi portano problemi e instabilità nelle opere dell’uomo, e sono gradi di estrema difficoltà per colui che deve ricevere un giudizio. Interessante notare che nel Decano di Mercurio secondo Manilius appare quello della natura dei Gemelli, inoltre la dodecatemoria (secondo Manilius) di Mercurio è della natura Saturno+Aquario. Un traccia mercuriale all’interno di recinti saturinini e faticosi è evidente e presente nel Mercurio di Bernie, che è inoltre retrogrado quindi in una condizione di debilità. La IX casa è inoltre luogo di Dio, luogo anche delle comunicazioni con terre lontane, e le sue operazioni “mercuriali” e truffaldine si rivolgono verso tutto il mondo, senza alcuna distinzione. La sua truffa coinvolge tutti, l’America come l’Europa, ovunque ci siano persone da spolpare e defraudare.

Mercurio inoltre è disposto da Marte in X; Mercurio si trova in IX casa governata a sua volta da Marte. Noto una interessante risonanza nel dispositore/governatore Marte: esso cade nei confini di Mercurio. Mercurio governa la casa XI e la casa II. La prima è detta casa operosa e industriosa, in simpatia alla sicura industriosità di Bernie che con estrema disinvoltura realizza un Impero Finanziario su una colossale truffa! La seconda casa è il sostentamento e il nutrimento, è anche il denaro e il bisogno del possesso; osservo che l’ascendente in Leone (che è ciò che appare agli altri) infonde nei suoi investitori un fascino regale e di leadership, di competenza, è infatti non un imbonitore, ma uno stratega supportato da uno strano fascino-magnetico tale che le banche d’Italia, Francia, Spagna, Scozia, e tanti altri celebri personaggi, non sospettano mai della sua buona fede, ne sono invece letteralmente ammagliati, così tanto da affidargli ingenti somme di denaro, ad uno che ha iniziato la sua attività di broker con i risparmi che ricavava dalle paghette di bagnino.

Nelle indicazioni di Firmico osserviamo che non necessariamente Mercurio deve occupare il segno del suo esilio / caduta per essere potenzialmente fraudolento, anzi pare che l’astrologo dia una certa importanza ai confini occupati da Mercurio e la sua disposizione e relazione con gli altri astri. E non necessariamente è indispensabile una quadratura Marte-Mercurio per evidenziare un potenziale rischio di attività subdole: Mercurio è relazionato a Marte non da un aspetto diretto, ma per risonanza. Infatti Marte si trova in Gemelli, domicilio diurno di Mercurio. Mercurio si trova in Ariete, domicilio diurno di Marte. C’è una così detta mutua ricezione che basta e avanza per ritenere Marte-Mercurio comunicanti in modo proficuo (si evidenzia anche una mutua ricezione Mercurio Marte per Governatore Termine).

L’asse nodale è configurato in Decima Quarta, con il sud in decima e il nord in quarta, entrambi sono molto vicini alle cuspidi delle case angolari, quindi rafforzano questi cardini. Il sud in decima configura un improvviso rischio di calo di popolarità e potere nei confronti degli argomenti della decima che sono anche quelli dell’autorità e legittimità professionale, nonché quella della capacità emancipativa.

Nel giorno in cui è nato Bernie, Mercurio alle 5:31 sorgeva prima del Sole che si alzava all’orizzonte poco dopo, alle ore 5:57. Mercurio è in Hayz come anche Saturno in ottava, e gli ha concesso per molto tempo l’opportunità di coltivare la sua truffa, godendo dei proventi degli investitori e ingannando tutti. Ma si sa, anche le bugie più belle prima o poi si spezzano e crollano miserabilmente: la rivoluzione del 2008 segna un momento di severità.

L’ascendente di rivoluzione solare è governato dal Sole che è in decima di rivoluzione, intenzionato a “manifestare qualcosa”, rendendolo palesemente pubblico. Inoltre in ascendente si orienta Saturno, una delle posizioni peggiori del malefico perché qui indebolisce il fisico quanto la mente. Marte di rivoluzione è in dodicesima casa, azione di arresto e di isolamento, Giove Luna di rivoluzione sono nel misero declivio. Come se non bastasse Marte di rivoluzione è in caduta, Giove di rivoluzione in caduta, Venere di rivoluzione in esilio, la Luna è nel segno di esilio del Sole, Saturno è in debilità minore poiché retrogrado. L’ascendente di rivoluzione, la sua cuspide, cade nella infausta casa dodici di nascita. E l’Ascendente di nascita è nella Prima casa di rivoluzione, congiunto a Saturno di rivoluzione.

Nell’agosto del 2009 secondo il New York Post, Bernard Madoff avrebbe avuto un cancro, in realtà sempre smentito e mai documentato, alcuni hanno insinuato che fu un’altra trovata mendace di Bernie per far impietosire l’opinione pubblica o i suoi accusatori, e chissà forse perché era interessato a farsi condonare la pena ai domiciliari. Fatto sta che non è mai stato ricoverato per cancro, tranne che per alcuni sintomi di vertigine che non hanno mai portato ad alcuna diagnosi precisa. Questa brutta vicenda ha tuttavia portato anche il figlio Mark al suicidio, che colpito dallo scandalo si tolse la vita l’11 dicembre 2010. Stessa sorte per il figlio Andrew, che si uccise nel 2014, affetto da linfoma mantellare.

Firmico aggiunge che se Mercurio si trova nella casa o nelle decadi del Sole in una nascita diurna, e risulta nella sua posizione afflitto, renderà i nativi mediocri nella mente e nell’anima, ma li farà lavorare su scritti oscuri e malvagi, oppure saranno scelti per doveri pubblici, saranno intelligenti e indagatori, ma segretamente coinvolti in attività illegali e attività infruttuose. L’intera operazione di Bernard è stata una vera e propria truffa, che ha portato a lui benefici di breve durata, ed estremamente effimeri, per poi condannarlo ad una parte finale della sua esistenza di estrema durezza e difficoltà: oltre alla condanna di 150 anni di reclusione, la distruzione totale della sua famiglia con la morte violenta dei figli; nel grafico di nascita risalta il tramonto di Giove che governa la casa dei figli (V) e la casa della morte (VIII), un Giove nei confini di Marte e una IV casa governata da Marte in Gemelli in decima, uno dei pianeti più forti insieme a venere di questa genitura, perché prossimi alla culminazione, ma caratterizzati da un Nodo Sud privativo, che ha reso la vita di questo uomo un inferno sotto tutti i punti di vista, reso tale dalle sole sue attività mercuriali.

 

Francesco Faraoni

Studioso di astrologia, nella tradizione della filosofia naturale e degli approcci umanistici.

Leave A Comment

0
    0
    Your Cart
    Your cart is emptyReturn to Shop