SEGNI DI ACQUA

Icon
SEGNI DI ACQUA

♋︎ ♏︎ ♓︎

I segni che appartengono alla triplicità di acqua sono Cancro, Scorpione, Pesci.. Segni femminili, notturni, sottoposti, freddi e umidi, flemmatici, di sapore salato. In questi segni incontriamo il domicilio della Luna (Cancro), quello notturno di Marte (Scorpione) e il domicilio notturno di Giove (Pesci). Dopo questi segni zodiacali, vi sarà data una descrizione generale sul pianeta governatore della triplicità di acqua, ovvero Marte (diurno e notturno).

CANCRO

Dice Picatrix: presiede petto, seno, stomaco, polmoni, costole, come ambiente governa quelli in cui c’è raccolta di acqua, il lido del mare e dei fiumi, anche le paludi e tutti i recipienti che contengono acqua, suoi colori quelli screziati e fumosi, sue sono tutte le pietre acquatiche, gli alberi quelli a fusto alto, nonché quelli che nascono dalle acque, animali tutti quelli che crescono in acqua, piccoli pesci, serpi, scorpioni, vipere, rettili terrestri. Dice Filosofia Occulta: il segno appartiene alle Dominazioni in ebraico Hashmallim in greco Kyriotetes, sono entità che regolano i flussi di pensiero, di emozione, di umore tra spiriti superiori e inferiori, sono considerati angeli di amore, Dante li posiziona nell’orbita di Giove, secondo alcune tradizioni modellano i nuovi mondi, ai quali conferiscono forme abitabili.

Secondo le energie talismaniche il primo aspetto del Cancro (0-10°) appartiene alla Luna, qui l’energia è legata alla formazione delle nubi e delle tempeste, dunque per analogia rappresenta una emotività molto variabile e suscettibile. Il secondo aspetto del segno (10-20°)  è legato a Marte, l’energia è preposta a difesa nei confronti degli imprevisti, quindi c’è una energia che protegge, accoglie. Nel terzo aspetto (20-30°) il segno ha una natura di Giove, energia legata ad esorcizzare i nemici quindi è una energia difensiva ma anche aggressiva e violenta, pur di difendere i propri contenuti.

Il segno Cancro è estivo, tropico, convertibile, carnoso, popolare, politico, retto, fecondo, pubblico. La Luna trova il domicilio nel suo segno, è inoltre esaltazione di Giove, esilio di Saturno e caduta di Marte.

Nel Thema Mundi (immagine del mondo creato) il Cancro occupa la Casa Uno, e in qualità di Porta del Sole rappresenta l’ingresso dell’umanità nel mondo, ovvero segno di incarnazione tra anima e corpo, di unione tra spirito e materia. Ci troviamo in un contesto temperamentale altamente fecondo alla vita, poiché domicilio di Luna ed esaltazione di Giove, il temperamento freddo e umido riceve anche ingerenze temperate che rendono questa dimensione altamente vitale e prolifera.

Nell’astrologia contemporanea il Cancro è definito con il concetto di sensibilità, la sua natura è delicata, amabile, umorale, sensibile, questo però presuppone una certa sua suscettibilità e facile irritabilità. Il segno intende esprimere la natura delle acque profonde, generalmente limpide, solitamente si parla di acque dolci, che si possono bere, che quindi sono preposte alla sussistenza della vita. Per analogia, il segno è linfa vitale, connesso da molti testi contemporanei alla linfa, nonché alla circolazione degli umori all’interno delle piante (avrebbe una forte connessione alla sintesi clorofilliana). Questi aspetti intendono tradurre la forte relazione tra modalità Cancro e natura Lunare, oltre agli aspetti umorali, di sensibilità e amabilità, la modalità del segno è anche di difesa e protezione, aggressiva ma che tende ad esserlo solo per proteggere sé stesso o ciò che ritiene una sua proprietà intellettuale o emotiva. Mansioni scrittura, arti compositive, psicologia, scienze sociali, occultismo, attività connesse all’acqua in genere. Paesi secondo Alain Yaouanc tutta l’Africa, Olanda.

ASCENDENTE CANCRO secondo Firmicoha ingegno profondo e vivo, prudente e dotto, coloro che sono soliti adirarsi con foga, che si elevano indignati contro tutti i malvagi, sono fermi e temperanti, facilmente si sdegnano e facilmente si calmano, molti li aduleranno per necessità. Secondo la tradizione medievale: parlano schiettamente, svolgerà incarichi pubblici e grazie all’aiuto di qualcuno giungerà ad una grande dignità, viaggerà molto, patirà a causa dei figli, compassionevole, pio, filantropo, vitale, assennato, abile e destro, lacrimoso, I caratteri dell’ascendente sono chiaramente selenici, morbidi e duttili. Secondo William LIlly, della natura del cancro sono: i grandi fiumi e il mare, le acque che sono navigabili, luoghi vicino ai fiumi, ruscelli, sorgenti, pozzi, cantine e lavanderie, terreni paludosi, fossati, canneti, rive marine, fosse e cisterne piene di acqua.

SCORPIONE

Dice Picatrix: governa le parti intime e sessuali degli uomini e delle donne, influenza il colore verde, il rosso e lo screziato, il suo sapore è salato, mentre tra i luoghi la sua influenza è in quelli umidi e tristi come le carceri, e quelli in cui si ritrovano gli scorpioni (cimiteri, fogne, anfratti e nascondigli), ha legami al corallo e alle perle di acqua, esplica azione su alberi ritti e alti, influenza scorpioni, vipere, serpi, bestioline umidicce, bestie di acqua. Dice Filosofia Occulta: il segno governa gli Arcangeli, secondo le tradizioni ermetiche alcuni di queste entità sono collaboratori di demoni, in linea generale Rudolf Steiner aggiunge che intendono ispirare e proteggere le persone viste nella loro massa e collettività. Orientano le scelte del collettivo, nel bene o nel male.

Secondo le energie talismaniche il primo aspetto della modalità Scorpione (0-10°) è della natura di Marte, qui le energie radunano tarantole e serpi da qualsiasi luogo, è in analogia ad una energia pungente e aggressiva, che difende i propri interessi. Il secondo aspetto (10-20°) è della natura di Giove, ha analogia con l’intensità affettiva e l’amore sensuale, nonché benevolenza e capacità strategica. Il terzo aspetto (20-30°) della modalità Scorpione è governato dalla Luna, in questo logos sono realizzati talismani per proteggere le cose dall’azione corrosiva degli agenti atmosferici, incluso dall’azione corrosiva del mare, quindi è in analogia ad una energia che difende la proprietà, energia territoriale e possessiva, che tende a trattenere e conservare.

Il segno Scorpione è autunnale, solido, immutabile, osseo, falso, iracondo, retto, fecondo. Nel suo segno incontriamo il domicilio notturno di Marte, l’esilio della Venere e la caduta della Luna. 

Nel Thema Mundi (immagine del mondo creato) il segno occupa il Quinto Luogo, ove gioisce Venere. Qui in effetti ci troviamo nella casa dei piaceri carnali, della lussuria, del benessere. Il segno Scorpione occupante il quinto luogo del Thema Mundi intende esclusivamente irradiare il suo principio di fertilità in qualità di segno della triplicità d’acqua. Non solo, è qui posto perché intende rappresentare, come segno del cuore autunnale, l’ultima semina possibile da cui poter ancora ricavare frutto e nutrimento.

In astrologia contemporanea il segno è in analogia al concetto di pulsione, associato alla morte e alla distruzione, è un simbolo delle forze profonde, oscure, inferiori, alla perfidia e alla cattiveria. In numerose mitologie lo scorpione incarna le forze venefiche, è infatti l’unico simbolo zodiacale ad essere rappresentato da un animale velenoso. Vi ricordo che in numerosi miti lo scorpione è nemico degli dèi e degli eroi, mette dunque alla prova il cuore valoroso e la fede delle persone. Artemide per difendere la sua castità fa apparire un enorme scorpione uccidendo chiunque osi turbare la sacralità della dea. Lo Scorpione è inconscio, profondità psichica, sessualità, trasformazione, autoaffermazione, magnetismo, passione e seduzione, in negativo è pulsione aggressiva, distruzione, aggressività violenta. È associato al Rame. La sua pietra è il Topazio. Professioni psicologia, archeologia, pompe funebri, settore carcerario, laboratori, macelli, spionaggio, indagine tipo criminologia. Paesi secondo Alain Yaouanc tutti i paesi arabi.

ASCENDENTE SCORPIONE secondo Firmiconascono uomini che fin dall’infanzia sono acuti, collerici, vivi, e che passano attraverso molti infortuni di varia natura. In seguito si risollevano, trasportati da una benigna sorte e avranno grande fortuna, saranno rinomati e spereranno nella protezione divina e riceveranno i segreti dei misteri o di religioni celesti, saranno sempre sostenuti da un animo fiducioso e brilleranno per acutezza, ameranno la varietà e il cambiamento. Nelle descrizioni dello Scorpione nell’oroscopo di nascita, si evidenzia da una parte la natura bellicosa di Marte che nelle sue qualità notturne è sulla difensiva e su una modalità di attacco molto ingegnosa, meno collerica; ma appunto si sottolineano anche qualità più morbide e sensuali, proprio perché lo Scorpione essendo segno notturno freddo e umido tende a smorzare gli eccessi collerici tipici del suo governatore. Secondo William Lilly, sono della natura scorpionica: tutti i luoghi frequentati da animali e specialmente quelli striscianti, velenosi o quelli del sottosuolo, della sua natura sono i giardini, frutteti, vigne, case in rovina, terreni fangosi, torbiere, fogne, acqua stagnante, pantani, lavandino, cucina, dispensa, lavanderia, bagno.

PESCI

Dice Picatrix: il segno agisce e influenza i piedi, le unghie, i nervi, i suoi colori variano dal verde al bianco, fra i sapori governa quello acre, della sua natura sono i luoghi degli eremiti, le rive del mare e dei fiumi ma anche quelli dei laghi e delle paludi, è in analogia alle pietre bianche e alle perle, ma anche al cristallo, tutti gli alberi utili all’uomo sono sotto il suo influsso, ma anche tutte le piante acquatiche, tra gli animali influisce su quelli che nascono in acqua e in cui vi dimorano. Dice Filosofia occulta: il segno governa tra la schiera dei beati i Confessori, titolo che in antichità era dato a tutti coloro che con coraggio e dedizione avevano professato pubblicamente la fede in Cristo durante le persecuzioni, sono anime dunque legate alla devozione spirituale.

Il primo aspetto dei Pesci (0-10°) è di Giove qui l’energia in gioco fa il buon viaggio in mare, questa modalità ricalca il viaggio tranquillo ma anche il desiderio dell’esplorazione e della ricerca di nuove terre da approdo, è l’espansività. Il secondo aspetto (10-20°) è della natura della Luna, l’energia che si manifesta rende fertili gli alberi da frutto e provoca la pioggia quando è necessaria, c’è una forte vibrazione di fertilità, amica e cordiale, germinativa e potente nella creazione di nuova vita per il sostentamento. Il terzo aspetto (20-30°) della modalità Pesci appartiene a Marte, un’energia che era utilizzata nei talismani per i viaggi dei militari, è un’energia battagliera e coraggiosa, che anima il viaggio della conquista e dell’approdo.

Il segno Pesci è invernale, bicorporeo, convertibile, nervoso, popolare, associativo, curvo, fecondo. Nel suo segno vi è il domicilio di Giove, l’esaltazione di Venere, l’esilio e la caduta di Mercurio. Considerato il segno più fertile tra quelli di acqua.

Nel Thema Mundi (immagine del mondo creato) il segno occupa il Luogo di Dio, la casa IX. I Pesci hanno da sempre rappresentato un’energia di trascendenza e di superamento delle forme razionali, attraverso cui si accede alle sfere divine, o del mistico. Il segno governa la parte anatomica dei piedi, e i piedi sono una celebre metafora biblica sul cammino della fede, verso il raggiungimento di Dio. Molte religioni sono state poste sotto il suo segno, come quella del Cristianesimo, molti edifici sacri erano costruiti con la Luna in Pesci. Manilius ci indica che la dualità nei Pesci non è come quella nei Gemelli dove due esseri si incontrano: nei Pesci c’è la chiara visione di una separazione, di un sollevamento del velo, di un qualcosa che si squarcia e offre la possibilità di mirare qualche segreto che oltre l’apparenza, per chi decide di addentrarsi nel suo Arcano.

In astrologia contemporanea l’energia dei Pesci è in analogia alla profondità dell’inconscio. Nel racconto biblico, i pesci come animali furono creati insieme agli uccelli il quinto giorno: Dio disse, le acque brulichino di esseri viventi e uccelli volino sopra la terra, davanti al firmamento del cielo. Queste creature vivono in un mondo diverso da quello abitato dall’uomo, è il mondo degli oceani e degli abissi dove, se ci pensiamo, le regole in gioco sono molto diverse da quelle della terra ferma. È un mondo a parte… eppure collegato al nostro. I Pesci sono da sempre associati alla fertilità ma anche alla spiritualità. La modalità Pesci rappresenta l’acqua primordiale, originaria, ricettività dunque ma anche dolcezza. Energia sensibile, profonda, ricca emotivamente, pervasa da immaginazione, spiritualità, fede. Disarmonica è evocante l’incostanza, la contraddizione, l’attrazione per gli stupefacenti e quindi per le droghe e le sostanze che spingono all’estraniazione dal mondo, alla spiritualità fissata e settaria. Le professioni associate a questa energia sono religione, musica, scrittura, marina, scienze sociali e mediche. I paesi secondo Alain Yaouanc Portogallo ed Egitto.

ASCENDENTE PESCI secondo Firmicochi nasce è ingegnoso, assennato, amico fedele e indipendente, persona indispensabile, giungerà a un grado elevato, in questa o quella attività, non mancherà di avere nemici, avrà su di essi facilmente ragione, otterrà la gloria dopo atti di ampio respiro, otterrà segni distintivi di una dignità maggiore, la sua prosperità si accrescerà di molto e ovunque vada tutti lo conosceranno. C’è da dire che in questo segno ascendente Giove e Venere, pianeti che governano per domicilio ed esaltazione, rendono questa energia potenzialmente promettente, fertile, abbondante, felice e lieta. Molto quindi dipenderà dalla disposizione di questi due pianeti che se ben bessi concorderanno nel decretare un destino molto armonioso e positivo. Secondo William Lilly, sono della natura dei pesci: terreni allagati, luoghi ricchi di sorgenti, luoghi di pesca, fiumi pescosi, luoghi dove sorgono eremi, fossati, mulini ad acqua, case vicino all’acqua, pozzi, pompe idrovore, acqua ferma, anche putrita.

MARTE

Governatore notturno e diurno della triplicità di acqua. Nonostante il pianeta è in caduta in Cancro, Marte è molto comunicativo in questa triplicità, tanto che la governa. La caduta di Marte e il suo diritto di signoraggio sui segni di Acqua sono dovuti al fatto che il pianeta, notoriamente eccessivamente caldo ed eccessivamente secco, nell’elemento acqua smorza i suoi eccessi che non vengono però spenti, così diventa meno collerico, perde alcune sue virtù violente, e sprigiona una maggiore possibilità. Ha domicilio in Ariete e Scorpione. Inoltre ha esilio in Bilancia e Toro. Caduta in Cancro. Esaltazione in Capricorno. Se armonico è coraggioso, invincibile, schietto, audace, valoroso, vittorioso, attento nei suoi affari, non si lascia sottomettere, può condurre una battaglia in modo vincente. Ma se è disarmonico, esprime tutte le sue valenze malefiche: violento in modo crudele, causa risse, omicidi, furti, ama sedurre per ferire, causa disordine e sommosse, traditore, fraudolento, oppressore, rapace, ingannatore, iroso, turbato e turbolento, minaccioso, non ascolta niente e nessuno causando danni feroci.