Tag: saturno

Astrology

Pianeta in abar (آبار): ovvero l’astro nei gradi dei “Pozzi”

Abumasar testimonia ulteriormente l’importanza dei gradi in un segno zodiacale, rievocando quanto già trattato in altri approfondimenti (La teoria del grado anaretico 29: prima parteseconda parte) ovvero della presenza nella ruota zodiacale di gradi particolarmente specifici nell’aumentare o nel diminuire il bene quanto il male. Argomento che trattai citando Albiruni, qui abbiamo un’altra fonte che riporta questo argomento, presentando tuttavia gradi diversi rispetto ad altri testi ed autori consultati. È lo stesso Albumasar che denuncia l’incongruenza delle fonti, e il fatto che esistano diverse interpretazioni su questi gradi e che – in parole semplici – non esiste una congrua adesione agli stessi da parte degli astrologi. La testimonianza di Albumasar, tuttavia, ancora una volta avvalora l’importanza dei gradi zodiacali, in un certo senso abilitando anche le intuizioni dell’Astrologia moderna circa la teoria dei gradi critici legati allo spazio dei confini dei segni (da 29 a 0°) trattati nei precedenti articoli riportati nei link.

Albumasar dice che quando i pianeti si trovano in questi gradi l’Astro subisce un indebolimento nei confronti delle sue normali virtù benefiche o malefiche. Specificatamente risultano in questi gradi degni di rilievo i due benefici Venere-Giove e i due malefici Marte-Saturno perché avrebbero in queste posizioni dello zodiaco un più forte impatto rispetto ai luminari e a Mercurio. Ovvero questi astri nei pozzi subiscono in modo più evidente una modifica della loro qualità e virtù umorale, temperamentale. Per Mercurio l’argomento dei gradi pozzi è più complesso e lo tratterò in un’altra occasione.

L’Astro benefico Venere / Giove all’interno dei Pozzi di un Grado Zodiacale si indebolisce, le virtù benefiche diminuiscono e non sarà più in grado di dare all’individuo una considerevole e consistente virtù benefica, questo è un male. L’Astro malefico Marte / Saturno all’interno dei Pozzi di un Grado Zodiacale si indebolisce, le virtù malefiche diminuiscono e non sarà più in grado di dare all’individuo una considerevole e consistente virtù malefica, questo è un bene.

IMPORTANTE DISTINGUO PER I MALEFICI – Albumasar per i malefici indica specificatamente: quando cadono in essi si indeboliscono nella loro indicazione e talvolta indicano una buona fortuna accidentale, per l’indebolirsi della loro malvagità ma talvolta si rafforza la natura della loro malvagità. Sembra una contraddizione: prima dice che i malefici nei gradi dei pozzi diventano meno malefici e questo è un bene, poi dice che in certe condizioni amplificano la loro malvagità. In realtà non è una contraddizione ma è una sfumatura che rappresenta pienamente la complessità del giudizio astrologico. Saturno Marte all’interno di uno dei Gradi Pozzi non diminuiranno il loro male anzi lo rafforzeranno quando si troveranno in luoghi favorevoli o in segni a loro congeniali. Per esempio un Saturno in nascita diurna è generalmente migliore e può fare del bene, ma se è in un Grado Pozzo amplificherà invece il suo male perché diminuiranno le condizioni benefiche di questa condizione. Saturno in nascita notturna è generalmente peggiore perché amplifica le sue virtù eccessivamente fredde e secche, in questo caso se occuperà un Grado Pozzo il male che promette diminuirà e sarà meno importante. Idem per Marte: in una nascita notturna è considerato migliore, quindi se occupa un Grado Pozzo in una nascita notturna amplificherà il suo male perché diminuiranno le condizioni favorevoli; se presente in una nascita diurna, Marte è considerato peggiore perché amplifica le sue virtù eccessivamente calde e secche, ma se occupa un Grado Pozzo poiché diminuiranno le condizioni del pianeta, non sarà così impegnativo e il male che promette diminuirà.

I POZZI DEI SEGNI ZODIACALI

Osserviamo i gradi che riporta Albumasar dove se incontriamo un benefico (Giove o Venere) o un malefico (Saturno o Marte) varrà la pena considerare la sua pozione perché potremmo comprendere il perché un benefico non conferisce la sua virtù o un malefico risulta meno decisivo e impattante.

I gradi dei pozzi dell’Ariete: 6, 11, 17, 23, 29.
Del Toro: 5, 13, 18, 24, 25, 26.
Dei Gemelli: 2, 13, 17, 26, 30.
Del Cancro: 12, 17, 23, 26, 30.
Del Leone: 6, 13, 15, 22, 23, 28.
Della Vergine: 8, 13, 16, 21, 25.
Della Bilancia: 1, 7, 20, 30.
Dello Scorpione: 9, 10, 17, 22, 23, 27.
Del Sagittario: 7, 12, 15, 24, 27, 30.
Del Capricorno: 2, 7, 17, 22, 24, 28,
Dell’Aquario: 1, 12, 17, 23, 29.
Dei Pesci: 4, 9, 24, 27, 28,

ESEMPIO DI GRADO POZZO

Adolf Hitler ha Saturno nel grado 13 del Leone, è una nascita diurna quindi Saturno in una nascita diurna risulta migliore, più buono; ma poiché occupa un Grado Pozzo del Leone, questa condizione diurna viene alterata e Saturno in questo grado cambierà la sua natura amplificando il suo male nonostante siamo in una fazione a lui congeniale, amplificazione inoltre resa ulterimente perniciosa dal fatto che occupa il segno del suo esilio e Saturno è anche nel culmine del cielo. Se fossimo stati in una nascita notturna, poiché Saturno in questa condizione è estremizzato nelle sue valenze fredde e secche, occupando il grado pozzo del Leone, avrebbe potuto trasformare il suo male in bene, offrendo quindi un sovvertimento e scardinamento della sua natura, come promettono i gradi pozzi tramandati dalla tradizione araba.

 

FONTE E LETTURA CONSIGLIATA
Introductions to Traditional Astrology
di Abu Ma’shar al-Balkhi
link libro

 

 

Astrology

Saturno in Aquario nella storia recente: 1991-1993 e quello in arrivo a dicembre 2020

Saturno in Aquario farà il suo ingresso definitivo a Dicembre 2020, anche se un breve assaggio lo abbiamo avuto a Marzo 2020 in piena crisi covid mondiale. I transiti precedenti, e recenti, quindi appartenenti alla nostra storia moderna di Saturno in Aquario, sono quelli dal 6 febbraio 1991 al 28 gennaio 1994, dove siamo stati caratterizzati dal transito di Saturno in Aquario. Tuttavia non dobbiamo correre il rischio di paragonare questo transito a quello in arrivo, sono molto diversi. Quello in arrivo è un transito che avviene e si attiva con una Grande Congiunzione, molto diverso da quello precedente dunque! L’ingresso di Saturno in Aquario nel 1991 coincise con la prima chiamata con un cellulare GSM, in luglio partirà da questo evento la prima rete commerciale; inoltre c’è la nascita di un nuovo sistema operativo che diventerà nel tempo un fenomeno mondiale, inizia lo sviluppo del Kernel Linux (che faccio notare non a caso è stato associato ad un PINGUINO animale della natura di Saturno e dell’Aquario, perché connesso a temperature fredde, animale della natura invernale, i cui habitat sono luoghi di estremo freddo, immersi nel ghiaccio, proprio un mood saturno-aquariano).

Abbiamo due eventi mondiali epici, che coincidono con Saturno in Aquario e ci rimandano all’idea di comunicare con cose lontane, o quanto meno coincidono con l’idea di comunicazioni inedite e nuove modalità e sistemi di comunicazione. In Sudafrica finisce l’Apartheid, in Unione Sovietica scoppiano diverse dichiarazioni di indipendenza di Ucraina, Bielorussia, Moldavia, Azerbaigian, Kirghizistan, Usebekistan, Tagikistan, Armenia! Nasce la nuova Comunità degli Stati Indipendenti. Tutto questo è avvenuto nel 1991, concomitante all’ingresso di Saturno in Aquario.

Saturno in Aquario è nel suo domicilio e continua ad essere un Saturno forte e determinante, tuttavia in questo segno mortifero Saturno rappresenta la fine di certe strutture e l’avvio di nuove realtà mondiali e globali. Saturno in Aquario riconfigura le relazioni mondiali, nel bene o nel male non è possibile stabilirlo perché gli Astri agiscono sulle pulsioni della materia ma l’uomo è pervaso di intelligenza e razionalità e per cui queste istanze saranno dal collettivo orientate in base ai mood di appartenenza e alle scelte libere di ogni singolo individuo. Ma è indiscutibile ammettere che comunque ci troveremo in un territorio inedito o che quanto meno ci spinge a ridisegnare il sociale. Specialmente in un momento in cui siamo reduci, vedi il 2020, da un periodo di estrema rivoluzione sociale, dove il distanziamento tra persone ci ha caratterizzato in modo prevalente.

Nel 1991 con Saturno in Aquario è stata creata per la prima volta la pagina WORLD WIDE WEB (quella che oggi chiamiamo www.), dando inizio ad una nuova idea di comunicazione. Negli anni successivi, nel 1992 la Chiesa d’Inghilterra approva l’ordinazione delle sacerdotesse, questo evento è in sintonia con un Saturno che nel suo domicilio diurno rappresenta la rivisitazione e la rielaborazione delle tradizioni, verso nuove idee. Nel 1994 diventano disponibili, per la prima volta, i pomodori geneticamente modificati e ne viene approvato l’uso e la vendita, comincia l’era degli alimenti geneticamente modificati; è anche istituito AMAZON.COM il colosso che nel tempo è diventato, ad oggi, primo riferimento mondiale dell’e-commerce e quindi del commercio online.

Tuttavia questi eventi sono coincisi con un “transito normale” di Saturno in Aquario. Quello che invece avremo a dicembre 2020 è un Saturno che apre anche una importante ciclica mondiale, quella prevista dalla Grande Congiunzione Mutazionale che spinge e potenzia l’idea di cambiamento e di superamento di un mondo. Quale mondo sarà superato? Probabilmente quello che ci ha caratterizzato dal 1800 ad oggi, ovvero un mondo centrato sull’economia del capitale, sullo sfruttamento eccessivo delle risorse, sul materialismo e il bisogno di possedere. L’economia a cui ci apriremo con questa nuova ciclica sarà molto diversa da quella del passato, una economia forse più solidale o comunque basata su nuove idee di commercio, possesso, materialità. Tutto questo però si estenderà lungo i futuri transiti di Saturno e le future congiunzioni Saturno Giove in segni di aria. Prima di queste futuriste proiezioni del mondo, dobbiamo affrontare l’incontro impattante di Giove Saturno che almeno per il primo semestre 2021 sarà abbastanza difficile: in particolare dicembre 2020, gennaio, febbraio, marzo e aprile 2021. Poi maggio, giugno, luglio con un breve e veloce ingresso di Giove in Pesci allenterà le tensioni e ci darà soluzioni e un senso collettivo di ripartenza, poi avremo però nuovamente un autunno critico (ottobre novembre dicembre 2021) quando poi nel 2022 Giove in Pesci ci traghetterà in una nuova dimensione, con maggiori segnali di ripartenza collettiva, diretti verso il passaggio epico di Plutone in Aquario che avremo nei futuri anni.

Ricordo inoltre che è da monitorare, come già segnalai nel 2020, il transito di Plutone in Capricorno che si sta ricongiungendo al Plutone di nascita della Costituzione Americana, e che sta segnando anni veramente epici, difficili, e molto delicati, per l’America: realtà geografica e politica da cui dobbiamo aspettarci in questi tempi eventi plutonici di portata mondiale e di estrema potenza e cambiamento.